Dalle stalle alle stalle

Chi l’ha detto che una storia per essere avvincente necessiti di po’ di azione, qualche colpo di scena e un finale inaspettato? Non è forse vero che a volte anche le cose più banali, scontate e pure con una chiusa che ti fa fare spallucce sono degne di essere raccontate? No? In che senso? Se... Continue Reading →

Eroina ma con lo scazzo

E da minuti e minuti che vicino a me vola una di quelle zanzarone tutte scoordinate che tenta di uscire dalla stanza passando dalla parete. Un misto di tenerezza ma anche di brividini lungo la schiena. Ed è proprio mentre guardo questa scena dolcissima nella sua demenza, che mi torna in mente la me sciocca... Continue Reading →

Sconfitte e amari déjà vu

Un bacio sulla nuca a labbra serrate a te, amico mio tenerissimo, e una sentita carezzina vagamente in rigor mortis. Carinerie che avendo appena mangiato sei mini cordon bleu (dove mini è inteso dimensione palmo di mano) e cominciando a sentirne gli effetti sul mio corpo, potrebbero essere tranquillamente le ultime. E già ti vedo,... Continue Reading →

Nata per vincere

Un buffetto pixelato a te, amico mio che dopo un mese di quarantena ha già setacciato tutti gli angoli della tua anima e hai sicuramente scoperto cose terrificanti. Ci siamo lasciati che cercavo di combattere le norme igieniche attirando piccioni sul balcone di casa incurante dell’aviaria e delle denunce per idiozia aggravata. Dopo questo picco... Continue Reading →

5 motivi che ti spiegano per filo e per segno il perché devi assolutamente visitare almeno un mercatino di natale nella vita per capire cosa sia la vera felicità

Ci sono veramente tante cose al mondo che mi riempiono il cuore di gioia, come queste Pringles gusto classico che ho sotto i denti proprio in questo momento. Ma se dovessi scegliere solo una cosa da portare con me, una volta abbandonata la vita terrena e traghettata all’inferno, non esiterei a rispondere “I mercatini di... Continue Reading →

Aggiornamenti domenicali

Dopo un weekend a Barcellona la shakira che è in me (purtroppo solo spiritualmente e non di sex appeal) ha decretato che presto o tardi dovrò migrare in un posto che preveda palme e spiaggia. Certo, magari prima di ubicarmi in territorio spagnolo potrei cercarmi due vocaboli sul dizionario giusto per smetterla di ordinare paninos... Continue Reading →

Ragazzi sono veramente euforica

Un po`perché passerò il weekend a casa (si intende quella con il bidet in italia) un po`perché dovrò di nuovo fare i conti con la morte dato che ci andrò volando …e che cosa c`è di più eccitante di sfidare madre natura? Boh… non mi viene in mente niente. Ma Paolo Fox ha predetto chiaramente... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑